Come prepararsi ad una gara e cosa fare il grande giorno.

Quante di voi hanno avuto l’occasione di provare a mettersi in gioco e partecipare ad una gara ?  per chi sta pensando di affrontare un’esperienza di questo genere per la prima volta ho da dare dei consigli a mio avviso molto utili.

Prima di tutto bisogna programmare in anticipo gli allenamenti e le lezioni private ( se si devono fare ).  Tenete conto di alternare il giorno di allenamento ad un giorno di riposo cosi da non strafare e rischiare di farvi del male. L’ideale è avere la coreografia già pronta un mese prima della gara così da potersi concentrare su i dettagli e  la resistenza della propria performance.

Una volta definita la coreografia è bene  preparare il vestito da gara che vuole minimo un mese per essere progettato e realizzato dalla vostra sarta di fiducia; lavori richiesti all’ultimo sono sempre approssimativi e magari non rispecchiano al pieno la vostra idea.

Per quanto riguarda la musica Tutto dipende da: il livello di preparazione, la tipologia di gara, e il tempo massimo a disposizione. consiglio una canzone con ritmo lento per chi ha appena iniziato e magari qualcosa di un pò più energico a chi ha una certa esperienza. Se si parla di una gara di exotic questo dipende dallo stile con cui si vuole affrontare la gara.

Importante è anche la prenotazione di un eventuale alloggio se l’ubicazione della gara è molto distante da casa vostra così da vivere tutta questa esperienza con tranquillità e senza l’ansia di dover far presto per tornare.

Dopo tutti questi accorgimenti consiglio i giorni prima della gara di riposarsi a dovere e mangiare pasti completi ed equilibrati così da rendere al meglio.

Il giorno della gara è importante portarsi tutto il materiale che può servire per scaldarsi al meglio come : loop band , tappetino, scaldamuscoli, una tuta comoda . Vi consiglio di portare qualcosa di dolce e zuccherato come miele o cioccolato per darvi un pò di carica in più prima di salire sul palco.  Vi suggerisco di salire sul palco e essere espressivi e energici, in quei 4 minuti il palco è vostro e dovete brillare.

E mi raccomando divertitevi!

Alla fine queste gare si fanno sia per vincere ma manche per divertirsi.

Spero questi consigli siano stati utili 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *